Il credito d’imposta formazione consente di finanziare totalmente programmi di formazione, processi di trasformazione tecnologica e digitale creando e consolidando competenze in azienda. Scopri il periodo di validità e i dettagli in questo post.

Cos’é il credito di Imposta

Il Credito d’imposta è una somma che un contribuente vanta nei confronti dell’Erario. Questa situazione può verificarsi quando:

  • ci sono dei versamenti in eccesso rispetto al reale debito fiscale come ad esempio maggiori acconti Irpef rispetto al debito fiscale risultante dal 730
  • ci sono specifici meccanismi tributari indispensabili per la funzionalità di specifiche imposte come ad esempio la rivalsa e detrazione dell’IVA;
  • sono previste particolari agevolazioni, riconosciute con la formula del credito d’imposta (ed è il caso di cui trattiamo in questo articolo)

Tale credito può essere utilizzato:

  • tramite rimborso oppure scomputandolo direttamente nella dichiarazione, sottraendo al debito annuale il relativo credito d’imposta;
  • tramite l’istituto della compensazione.

Una tra le misure più interessanti è stata quella a favore delle imprese che avevano effettuato investimenti in attività di ricerca e sviluppo negli anni 2015-2020. Ma la cosa più interessante è che la Legge di Bilancio 2021 ha esteso i benefici del credito d’imposta formazione 4.0 anche per le spese sostenute nel corso del 2021 – 2022: una grande opportunità per  le PMI di realizzare un programma di formazione e consulenza per innovare, creare efficienza, organizzare e sviluppare le aziende, “a costo zero”.

Caratteristiche dell’incentivo formazione 4.0

  • Utilizzabile da tutte le imprese
  • Non soggetto a pre-autorizzazione/approvazione, ma «automatico»
  • Possibilità di recupero dei costi del personale dipendente
  • Ottenibile dall’anno fiscale successivo alla conclusione delle spese
  • Valido dall’esercizio 2015 al 2020

Chi può beneficiare dell’agevolazione del credito d’imposta per la formazione 4.0

Tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano nonché dal regime contabile adottato, che effettuano investimenti di ricerca e sviluppo.

  1. Imprese residenti nel territorio dello stato
  2.  Stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di impese non residenti
  3. Enti non commerciali con riferimento all’attività commerciale eventualmente esercitata
  4.  Imprese agricole che determinano reddito agrario
  5. Consorzi
  6.  Reti di imprese (sia soggetto, sia contratto)Soggetti che intraprendono attività anche a parte dal periodo successivo al 31.12.2014.

Il credito d’imposta formazione esteso al 2021-2022  finanzia gli investimenti per la formazione in ottica industria 4.0, in particolare:

  • Piccole Imprese con un massimo di 300’000 euro annui
  • Medie Imprese con un massimo di 250’000 euro annui
  • Grandi Imprese con un massimo di 250’000 euro annui

Non possono invece beneficiare dell’agevolazione i titolari di reddito di lavoro autonomo (professionisti) e gli enti non commerciali.

Gli Importi del Credito d’Imposta

Limite minimo: 30.000 €. Il credito di imposta potrà essere calcolato e utilizzato su una spesa complessiva di almeno 30.000 euro per investimenti in ricerca e sviluppo effettuata in ciascun periodo d’imposta in relazione al quale si intende fruire dell’agevolazione. Limite massimo: 40 milioni di €, anche se la normativa lo identifica  in termini di credito:  Il credito d’imposta spetta fino a un importo massimo annuale di 20 milioni per ciascun beneficiario .

Quali sono i costi che si possono recuperare 

Per approfondire le Spese ammissibili al credito d’imposta formazione 4.0, sapere quali sono i Soggetti abilitati all’erogazione di attività , conoscere i Temi formativi e di consulenza che rientrano nel credito d’imposta formazione 4.0, sapere Come fare per beneficiare delle agevolazioni e leggere le testimonianze di chi l’ha già provato, ti invitiamo a leggere il nostro articolo Credito d’imposta formazione 2021-2022: finanzia formazione e consulenza della tua PMI credito d'imposta Se vuoi anche tu migliorare e innovare cogli questa opportunità. Make Consulting ti saprà dare tutto il supporto necessario per consentirti di beneficiare dell’agevolazione. Contattaci ora  info@make-consulting.it

Richiedi info

Nome*
Cognome*
E-mail*
Cellulare*
Ruolo*
Azienda*
Indirizzo*
CAP*
Città*
Provincia*

Prendo visione dell'informativa sulla Privacy Policy.*

Potrebbero interessarti anche:

Credito d’Imposta formazione: recupera i costi d’innovazione e formazione

Il credito d’imposta formazione consente di finanziare totalmente programmi di formazione, processi di trasformazione tecnologica e digitale creando e consolidando competenze in azienda. Scopri il periodo di validità e i dettagli in questo post. Indice dei contenuti0.1 Cos’é il credito di Imposta1 Caratteristiche dell’incentivo formazione 4.01.1 Chi può beneficiare dell’agevolazione del credito d’imposta per la […]

Strumenti Lean in ufficio: Lean office e 5S per la produttività in ufficio

Molti si chiedono, magari dopo aver sentito parlare dei grandi benefici della Lean Production, se si possano applicare gli stessi concetti e benefici derivanti dal metodo lean e del lean thinking anche nel mondo dei servizi e più in generale negli uffici.  La risposta è assolutamente sì: grazie al Lean Office e ai suoi vari strumenti – […]

Consulente Lean: perché è diverso da un consulente aziendale tradizionale

Consulente Lean: ne hai sentito parlare in qualche corso, letto in qualche articolo, ricevuto un consiglio da un amico e vorresti saperne di più. Cos’è esattamente un consulente aziendale lean? In cosa si differenzia da un consulente aziendale tradizionale? In quali tipi di aziende è utile e in quali del tutto inefficace? Ne parliamo in questo […]

Lean thinking: Guida al modello di management Toyota

Indice dei contenuti1 Cos’è il lean thinking?2 Origini del lean thinking3 I principi chiave del lean thinking4 I 5 passi per applicare il lean thinking4.1 1. Identificare il valore (Value)4.2 2. Identificare il flusso (Value stream)4.3 3. Far scorrere il flusso (Flow)4.4 4. Tirare le produzione (Pull)4.5 5. Ricercare la perfezione (Perfection)5 Differenze e vantaggi […]

Benessere e competitività con il metodo Lean

In questi ultimi tempi si assiste ad una sensibilizzazione verso l’organizzazione aziendale, rivolta soprattutto al benessere dei collaboratori. Che si tratti di dipendenti o di collaboratori esterni, l’interesse attorno ai temi del benessere, della motivazione e della realizzazione personale sul lavoro si sono aggiunti ai “meri” discorsi sulla produttività del singolo e dei team. Chi si […]

Lean Strategy: i successi partono sempre dalla strategia

Prima di vedere effettivamente cosa sia la Lean strategy partiamo da una considerazione più macroscopica: Il mercato, così come il panorama sociale e la sfera delle tecnologie, stanno conoscendo cambiamenti continui che possono essere sia repentini che lenti, graduali ma costanti. In ogni caso, il tempo di risposta di un’azienda alle nuove condizioni che la […]

Make Consulting is member of Make Group

SEDE OPERATIVA
Via Venezia, 58/2 | 30037 Scorzè (VE)

SEDE LEGALE
Via Villafranca, 6/3 | 30035Mirano (VE)

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00 oppure scrivici via email a: info@make-group.it

Make Group Srl – Capitale Sociale 25.000 € i.v. – P.IVA e C.F. 04409600279 | REA VE-411415 | Cod. SDI T04ZHR3

Copyright © 2020 Make Consulting | Privacy & Cookie Policy