Competitività. Osservatorio Bocconi con Piccola Industria: grazie ai metodi di efficientamento il valore mediano della redditività può salire del 60%.

“Maniaci? Per nulla, solo che così è più facile” Giulio Guadalupi ci mostra con orgoglio la parete attrezzata. Martelli, chiave e cacciaviti sono appesi con cura, ciascuno all’interno di un contorno tracciato a pennarello, per non sbagliarsi. E ogni postazione è uguale, replicata per ogni addetto ! in modo che chiunque lavori lì – spiega – trovi un ambiente noto, senza impazzire per trovare un attrezzo”. Potenza dei metodi Lean, le tecniche di efficientamento produttivo di cui la standardizzazione delle postazioni di lavoro è in fondo solo una parte marginale.

Tecniche mutuate dei metodi Toyota e poi riadattate in chiave occidentale per arrivare a ridurre sprechi, tempi, investimenti di capitale circolante, dimensione dei magazzini. Interventi grazie di quali la piccola VinService, inserendo Ipad e nuovi software di dialogo con i fornitori, cambiando radicalmente il flusso degli assemblaggi, abbattendo i magazzini interni facendo spazio a nuovi macchinari, è riuscita in pochi anni a raddoppiare la produttività, con un balzo del fatturato, ora al record storico, realizzato quasi a parità di risorse.

Relegati in passato ai pochi “big”, alle aziende più strutturate, oggi i percorsi Lean sono scelti con sempre maggior frequenza anche dalle Pmi…[…]

“Attenzione però – avverte Arnaldo Camuffo, docente all’Università Bocconi di Milano – perché i risultati si ottengono solo a patto di avere un coinvolgimento pieno da parte dell’imprenditore, di investire in modo massiccio e costante, solo se il Lean Thinking non è un mero strumento di taglio dei costi ma un modello di management per la generazione di valore sostenibile” …[…]

Dopo tre anni di lavoro sui metodi Lean la redditività media aziendale ( campione di 50 aziende) supera del 19% quella del settore di riferimento, dopo 5 anni oltre il 60%, con risultati mediamente migliori anche sotto il profilo della creazione dei posti di lavoro…[…]

La crescente necessità di migliorare la propria competitività e di preservare i margini anche in presenza di un mercati complessi o in calo, ha spinto numerose associazioni a promuovere pesantemente i metodi Lean tra le aziende associate. …[…]

Purtroppo l’adozione di questi metodi avviene per ora ad un ristretto numero di aziende ed è invece bene che questa cultura si diffonda e diventi il normale metodo di lavoro: è il miglioramento continuo la strada pe mantenere la nostra competitività. E’ anche il modo per dimostrare che la “vituperata” fabbrica può essere un luogo di ordine, pulizia e bellezza.

Fonte: Il sole 24 Ore

TIENITI AGGIORNATO !

TIENITI AGGIORNATO !

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI Make Consulting

Per rimanere sempre aggiornato su tutte le nostre iniziative e per conoscere gli eventi in programma.

! CONTROLLA LA POSTA, TI ABBIAMO INVIATO UNA MAIL PER CONFERMARE L'ISCRIZIONE!

Share This

Share This

Share this post with your friends!

Share This

Share this post with your friends!